coltivazione

Epithelantha micromeris

CactusFollia

Ephithelantha micromeris SB256

L'Epithelantha ha bisogno di stare in un luogo caldo e soleggiato, mai inferiore ai 10°, in quanto la minima temperatura che riesce a sopportare è solamente di 8° sopra lo zero.  Il terreno da utilizzare è quello classico e le annaffiature devono essere abbondanti, una-due volte a settimana, da aprile a fine agosto.  Concimare una volta al mese da Maggio a settembre. Particolare dei minuscoli fiori

Field number: SB 256
Collector: Steven (Steve) Brack
Species: Epithelantha micromeris
Locality: Eddy County, New Mexico, USA

“L’Epithelantha è una pianta succulenta della famiglia delle cactaceae, di forma e di piccole dimensioni, presenta un’infinità di piccole areole irte di spine che ricoprono per intero il fusto. Produce fiori rossi che sbocciano sul suo apice nel periodo estivo.
La pianta è originaria del nuovo mondo, nei territori desertici degli Stati Uniti, come il Texas, e nel Messico nord occidentale.”
[tratto da Wikipedia]

La pianta è originaria del nuovo mondo, nei territori desertici degli Stati Uniti, come il Texas, e nel Messico nord occidentale.La pianta che vedete nella prima foto, nonostante sia molto piccola – il suo diametro infatti è pari alla moneta da 1 euro, fiorisce regolarmente ogni stagione.

E’ una pianta auto-fertile da cui quindi è possibile ottenere sempre tanti semi.

Nell’ultima foto si vedono la formazione del bocciolo di semi, molto simile a quello delle mammillarie.

Bella, vero? 🙂

L'Epithelantha è una pianta succulenta della famiglia delle cacteae, di forma globosa e di piccole dimensioni, presenta un'infinità i piccole areole irte di spine che ricoprono per intero il fusto. Produce fiori rossi che sbocciano sul suo apice nel periodo estivo.

View original post

Annunci